thumbnail Ciao,

Il patron rossoblù ha promesso così nuovi innesti a gennaio: "Qualcosa sul mercato dovremo farla, abbiamo le idee chiare sui reparti nei quali intervenire. Sono fiducioso".

E' un momento molto difficile, questo, per il Genoa. La squadra di Del Neri ha perso in casa contro il Chievo, diretta concorrente per la salvezza, ed è ripiombata in penultima posizione in classifica con 12 punti. Oggi è tornato a parlare il presidente rossoblù Enrico Preziosi, che all'ingresso degli uffici della Lega Calcio, a Milano, ha fatto il punto della situazione e confermato ancora una volta l'allenatore.

"Non riusciamo a vincere partite fondamentali, - ha spiegato il patron del Grifone - e ieri siamo andati in difficoltà fino dall'inizio, dopo aver subito quel rigore. Ci mancano qualità e personalità e appena subiamo un goal ci demoralizziamo".

Nonostante l'ennesima sconfitta, il tecnico non è in discussione. "Basta parlare dell'allenatore. - ha sbottato Preziosi rivolgendosi ai cronisti - Non avete una domanda più intelligente? E' assurdo anche solo chiedere del futuro di Del Neri. In passato ho già detto quello che dovevo dire".

Infine sul mercato di riparazione, con qualche rinforzo che potrebbe arrivare a gennaio. "Sappiamo bene che qualcosa sul mercato dovremo farla e abbiamo le idee chiare sui reparti dove intervenire. - ha rivelato - Adesso pensiamo a fare qualche punto, diciamo altri 5-6 prima della fine dell'anno perché poi nel girone di ritorno la situazione sarà diversa. La nostra situazione si è complicata da marzo scorso in poi e ancora non siamo usciti, ma sono fiducioso".

Sullo stesso argomento