thumbnail Ciao,

Non si concretizza l'ipotesi esonero, paventata ieri dopo il ko col Chievo. Amaro il tecnico: "Perso lo spirito di squadra alle prime difficoltà. Spero in Borriello e Moretti".

Gigi Del Neri resta al Genoa. L'ipotesi di esonero, paventata da qualcuno ieri dopo la batosta subita dal Chievo, non si è concretizzata. Anzi, dalla società gli fanno sapere che la fiducia resta intatta anche dopo 6 sconfitte in 7 partite.

Ieri l'ex tecnico juventino ha parlato a lungo con la squadra, e poi ha sentito il ds Foschi e il presidente Preziosi. Entrambi lo hanno rassicurato e confermato alla guida della squadra, convinti che possa rialzare il 'Grifone' da una situazione delicatissima.

A Del Neri, però, il 2-4 col Chievo proprio non va giù. "Abbiamo perso lo spirito di squadra alle prime difficoltà - ha detto dopo la partita di Marassi - e questa è la cosa che più mi fa male. Inoltre, dopo aver segnato l'1-2 dovevamo capire che era meglio portare quel risultato all'intervallo".

"Non mi sento
in discussione - ha continuato - ora dobbiamo assolutamente ripartire. Recuperiamo Borriello e Moretti, che ci danno esperienza e personalità". Quello che serve a una squadra allo sbando.

Sullo stesso argomento