thumbnail Ciao,

Florenzi esalta la Roma: "Se continuiamo a scendere in campo con questa cattiveria e con questa convinzione potremo dire la nostra su ogni fronte".

Tre vittorie consecutive, due delle quali ottenute lontano dall'Olimpico. La Roma, dopo il ko nel derby, ha innestato il turbo ed ora è tornata ad occupare quelle posizioni che permettono di sognare in grande.

La vetta è ancora distante nove punti, la sensazione è però quella che la squadra si sia sbloccata e che adesso gli ingredienti per giocarsela con tutti ci siano davvero. Chiedere per conferma a Florenzi, uno di quelli che anche a Siena è stato tra i migliori in campo: "Se continuiamo a scendere in campo con questa cattiveria e con questa convinzione potremo dire la nostra su ogni fronte. Allo scudetto non ci penso ma non posso non crederci altrimenti non giocherei".

In pochi mesi è passato dal Crotone all'essere uno dei punti fermi della Roma: "Zeman mi sta dando grande fiducia ed io sono molto felice. Provo a dare tutto in ogni partita per ripagarla . La vittoria sul Siena? Meritatissima. Li abbiamo prima sfiancati poi li abbiamo colpiti".

Anche Piris non ha dubbi sulle potenzialità dei giallorossi: "Possiamo rimontare la Juve e puntare allo scudetto. Il mio rendimento? Adesso mi sento più sicuro, ho capito quelli che sono i ritmi della Serie A ma posso ancora migliorare nell'uno contro uno".

Sullo stesso argomento