thumbnail Ciao,

Il centrocampista dei sardi si assume le proprie responsabilità sull'azione che ha portato al primo goal friulano: "E' stata la nostra partita più brutta della stagione".

Nel tracollo del Cagliari contro l'Udinese, c'è da registrare anche l'ingenuità di Daniele Conti che ha spianato la strada al primo goal dei friulani. Il capitano si assume le proprie responsabilità, ma analizza in negativo la prova dell'intera compagine rossoblù.

"Fino a quel momento avevamo giocato bene e messo in difficoltà i friulani, il mio errore ha cambiato la gara - ha ammesso il centrocampista 'figlio d'arte' dopo il match del 'Friuli' - Loro si sono galvanizzati e noi, invece, colpevolmente, abbiamo spento la luce".

Il vistoso calo del Cagliari preoccupa Conti: "In precedenza non ci era mai capitato di non reagire davanti alle avversità, è stata la nostra partita più brutta della stagione. Eppure l'inizio era stato confortante, tenevamo bene palla senza correre rischi, pazienza, ora dobbiamo subito voltare pagina, mercoledì giocheremo in coppa Italia e vogliamo qualificarci".

Sullo stesso argomento