thumbnail Ciao,

L'allenatore rossoblu è ora sulla graticola: "Non ho sentito Preziosi, lo farò stasera. Ma non credo accadrà nulla di particolare. A Pescara dobbiamo cambiare atteggiamento".

Il successo di Bergamo con l'Atalanta è stato solo un'illusione. Il Genoa torna all'amara realtà settimanale, fatta recentemente soltanto di sconfitte. Il 2-4 interno col Chievo fa ripiombare l'ambiente rossoblu nei dubbi e nelle tensioni. Gigi Del Neri, ormai, pare non saper più che pesci pigliare.

"Volevamo vincere - dice nel post partita di Marassi - ci sarebbe servito per fare dei passi avanti, e invece siamo tornati indietro. Cercavamo una scossa che purtroppo non è arrivata, ora dobbiamo ripartire subito. I tifosi sono delusi e li capisco benissimo".

"Le assenze? Non mi nascondo - continua l'allenatore rossoblu - Dobbiamo cambiare atteggiamento, stare più attenti agli errori individuali e approcciare la partita come abbiamo fatto con l'Atalanta. Rimbocchiamoci le maniche per Pescara, ma non sarà decisiva".

Qualcuno parla di possibilità di esonero per l'ex allenatore della Juventus: "Non ho ancora sentito il presidente - dice Del Neri - ho parlato solo con la squadra e col ds Foschi, con Preziosi penso lo farò stasera. Ma non credo accadrà nulla di particolare".

Sullo stesso argomento