thumbnail Ciao,

Secodna panchina per l'ex giocatore della Lazio: dopo la sconfitta contro la Roma si va a Napoli. "I miei ragazzi non si faranno condizionare dal calore del San Paolo".

La prima uscita ufficiale sulla panchina del Pescara non è andata affatto bene, ma quando Cristiano Bergodi ha accettato la squadra abruzzese sapeva delle difficoltà insite nel compito assegnato dal presidente Daniele Sebastiani.

Impegno sulla carta proibitivo per l'ex giocatore della Lazio: domani, infatti, i biancoazzurri saranno impegnati in trasferta contro quel Napoli secondo in classifica e reduce dall'importantissima vittoria ottenuta in Sardegna contro il Cagliari.

"Contro il Napoli non sarà una gara semplice, ma bisognerà vedere dei miglioramenti"
evidenzia il tecnico in conferenza stampa. "Ci sarà Weiss, ma in questo momento non possiamo permetterci di giocare con tre attaccanti. Non credo che i miei ragazzi si facciano condizionare dal calore del San Paolo".

Fiducia nei suoi ragazzi: "Sarà il Napoli a fare la gara ma noi dobbiamo essere bravi a non concedere ripartenze. Dobbiamo avere coraggio ed equilibrio, non penseremo solamente a difenderci. Sarà fondamentale la compattezza della squadra al San Paolo".

Sullo stesso argomento