thumbnail Ciao,

Cosmi si è sempre dichiarato di fede giallorossa: "Partita particolare per me? No, è uguale a quella della settimana scorsa e alla prossima. Io penso solo alla salvezza".

Compito arduo quello che si presenta al Siena e a Serse Cosmi. Domani, al Franchi, arriva la Roma di Zndek Zeman, ultimamente più solida rispetto al passato. I toscani, però, vengono da un buon periodo di forma, sia di prestazioni, sia di risultati.

"Dovremo essere capaci di difendere molto compatti e intuire in ogni momento le loro mosse" afferma il tecnico bianconero in conferenza stampa. "Dovremo giocare al massimo contro una grande squadra, sperando che Totti abbia una giornata normale, altrimenti diventa dura".

Importanti ritorni per l'ex allenatore del Perugia: "Sono contento di riavere quasi tutto il gruppo a disposizione, tranne Angelo e Campagnolo. Ci sono ritorni importanti come quelli di Paci e Zè Eduardo e finalmente è disponibile Larrondo. Avremo più soluzioni a disposizione anche durante la partita e questo è positivo".

Cosmi, attraverso il sito ufficiale senese, ha di che sorridere: "Abbiamo un’identità, sappiamo quali sono i nostri limiti e dobbiamo continuare a lavorare per limarli. Ma ci sentiamo squadra e gruppo, questo è fondamentale per cercare di superare anche le imprese che sembrano impossibili".

Cosmi si è sempre dichiarato di fede giallorossa: "Partita particolare per me? No, è uguale a quella della settimana scorsa e alla prossima. Io penso solo a fare punti per raggiungere l’obiettivo del Siena, la salvezza".

Sullo stesso argomento