thumbnail Ciao,

Il peggio è finalmente alle spalle, Allegri si gode un ritrovato Milan: “Una vittoria molto importante quella di Catania”

Nella ripresa, i rossoneri sono parsi molto convincenti: "Nel primo tempo la sfida è stata più equilibrata, dopo l'espulsione abbiamo gestito meglio la palla".

Terzo risultato utile e secondo successo consecutivo per un Milan che, dopo aver battuto la Juventus, riesce anche ad espugnare il difficile campo del Catania. Andati sotto nel primo tempo, i rossoneri hanno ribaltato la situazione nella ripresa grazie ad una doppietta di El Shaarawy e ad un gran goal di Boateng.

Proprio il primo goal del 'Faraone' è stato segnato in netto fuorigioco, così come ammesso anche da Massimiliano Allegri ai microfoni di Sky: "Rivedendolo era fuorigioco ma non era facile da vedere perchè l'azione era molto veloce. Nel primo tempo abbiamo fatto fatica, siamo anche partiti bene ma eravamo troppo leziosi. Il Catania è passato in vantaggio e ha chiuso bene gli spazi, dobbiamo dare loro i giusti meriti. Una volta in superiorità numerica abbiamo gestito bene la gara".

Il Milan ha finalmente ritrovato continuità di risultati: "E' una vittoria importante per noi, dà seguito al successo ottenuto domenica scorsa con la Juve. Stiamo scalando la classifica, non avevamo mai ottenuto due vittorie di fila, adesso sarebbe importante iniziare a non prendere goal in trasferta".

Nella ripresa, i rossoneri sono parsi molto convincenti: "Nel primo tempo la sfida è stata più equilibrata, tra l'altro avevo detto ai ragazzi di fare attenzione alle palle da fermo. Poi è arrivata l'espulsione di Barrientos e abbiamo iniziato a gestire meglio la palla anche se in avanti abbiamo sbagliato un po' troppo. Montolivo? Volevo schierarlo davanti alla difesa, poi l'espulsione ha cambiato tutto".

Boateng prima ha segnato un gran goal poi si è fatto espellere: "Ha fatto una bella partita ma anche con la Juve aveva giocato bene. In occasione del rosso doveva essere meno precipitoso".

Sullo stesso argomento