thumbnail Ciao,

Supepippo ha scoperto un nuovo mondo: "Non pensavo che allenare fosse così bello. E' bello vedere i ragazzi che vogliono imparare. Contento di questa nuova carriera".

Un tempo era lui a segnere più di tutti. Ora invece, Stephan El Shaarawy, che di fatto ha la metà dei suoi anni, è idolo di San Siro. Pippo Inzaghi non pu non essere felice: c'è già qualcuno che raccolto la sua eredità in maglia Milan.

A margine della premiazione de 'Sport Movies and Tv 2012' l’allenatore degli Allievi Nazionali rossoneri ha parlato dell'italo-egiziano: "Sono contento che sia esploso. A inizio stagione lo avevo indicato come uno dei protagonisti e tutti mi hanno guardato un po' sorpresi. Posso dire di aver avuto intuito, è serio e si impegna tanto ma adesso arriverà il momento difficile perché tutti si aspettano sempre tanto da lui. Farà la fortuna del Milan".

Supepippo ha scoperto un nuovo mondo: "Non pensavo che allenare fosse così bello. E' bello vedere i ragazzi che vogliono imparare. Sono contento d’aver intrapreso questa nuova carriera e vedremo cosa mi riserverà il futuro. Mi auguro di arrivare in alto, ma solo al momento giusto. Spero di farmi trovare pronto quando arrivera l'occasione e di sfruttarla al meglio".

Si parla benissimo del giovanissimo Mastour: "Siamo contenti di averlo con noi e spero di farlo crescere nel modo giusto perché ha qualità fuori dal comune".

Sullo stesso argomento