thumbnail Ciao,

A poche ore dalla sfida con i capitolini, Morrone suona la carica, affinchè si possa ripetere l’impresa di una settimana fa davanti al pubblico amico contro l’Inter.

Grande entusiasmo nel ritiro di Collecchio: il Parma di Donadoni dopo aver steso nel Monday-night la Strama-Inter, non ha intenzione di fermarsi, stando alle parole di Stefano Morrone, uomo spogliatoio dei bianco-crociati. “La Lazio è un’ottima squadra con grandi qualità, ci vorrà una prestazione veramente importante per fare tre punti”.  

Massima disponibilità nei confronti del gruppo, parole da uomo guida, dai grandi valori umani. “Se c’è da giocare gioco, altrimenti darò una mano ai miei compagni, come ho sempre fatto”.

Voglia di stupire, di non rimanere un umile comparsa in fondo al gruppo, di dare continuamente segni positivi alla stagione. Parma si appresta ad entrare nell’anno del centenario, impossibile non celebrarlo con un risultato da cerchiare.

Gli uomini di Donadoni hanno trovato una nuova dimensione in questo avvio di campionato, settimi, appaiati a quota venti, andamento e numeri d’alta classifica. Le vertigini per ora non fanno paura, continuità di rendimento e determinazione per proseguire sulla retta via.

Celebrare i cento anni del club con una stagione da ricordare, è la volontà del gruppo di cui si fa portavoce proprio Stefano Morrone. Intanto testa e cuore a all’Olimpico per tentare di bissare l’impresa di una settimana fa. Emiliani che in trasferta hanno un andamento altalenante, ma punteranno sul fattore E come euforia, entusiasmo, esuberanza.

Sullo stesso argomento