thumbnail Ciao,

A riferirlo è il suo agente, Marco Sommella, che spiega i motivi per i quali il giocatore non riesce a rendere come lo scorso anno. Questo non toglie che se arrivasse il Napoli..

Dopo la grande stagione disputata l'anno scorso, Antonio Nocerino non avrebbe mai potuto immaginare di trovarsi in una tale situazione critica che da tempo sta investendo il Milan. Il giocatore non solo non è più riuscito a timbrare il cartellino ma, addirittura, fatica a vedersi assegnare una maglia da titolare.

Circostanza che ha portato molti a pensare che il centrocampista possa lasciare presto la società rossonera. Sulla questione è intervenuto direttamente il suo procuratore, Marco Sommella, che si è espresso in termini ottimistici sulla continuazione del matrimonio tra il suo assistito ed il club di Via Turati.

"Nocerino via a gennaio? No, credo che resterà a Milano - ha sentenziato a 'Radio Crc' -. Ha un contratto lungo e adesso ha ripreso il suo posto tra gli undici titolari che si è conquistato sul campo. Ha pagato, come tutta la squadra, il cambio generazionale ma è in ripresa. Lui è un tifoso del Napoli ma è un professionista".

"Ci siamo rincorsi per tanti anni e chissà se un giorno il mio assistito potrà indossare la maglia azzurra. Uno spiraglio aperto lo lasciamo perché i sogni vanno sempre coltivati. Se un giorno Nocerino vestirà la maglia del Napoli, sarà l'uomo più felice del mondo, altrimenti - taglia corto l'agente - continuerà a fare il professionista".

Sullo stesso argomento