thumbnail Ciao,

Biabiany candida il Parma ad 'ammazzagrandi': "Battere l'Inter è stato importante, con la Lazio per giocarcela"

Uno degli elementi più in forma dei ducali invita la squadra a compiere il salto di qualità lontano dal 'Tardini': "Dobbiamo dimostrare di poter fare bene anche in trasferta".

Tra gli uomini più in forma del Parma, c'è senza dubbio Jonathan Biabiany. L'esterno francese, che ha letteralmente fatto impazzire la difesa dell'Inter nel 'monday night' andato in scena al 'Tardini', invita la squadra a compiere il salto di qualità anche lontano dalle mura amiche alla vigilia dell'impegno con la Lazio.

"Per noi era importante fare risultato contro una grande squadra, perché ci dà morale e perché sono comunque tre punti che fanno bene alla classifica. Sappiamo che possiamo giocarcela contro tutti, per cui era importante portare a casa i tre punti, soprattutto davanti ai nostri tifosi", ha detto in conferenza stampa.

La classifica sorride, ma Biabiany predica umiltà: "Siamo a tre punti dall’Europa League, ma la classifica è corta, sia fa presto a salire come si fa molto presto a scendere. Dobbiamo fare punti partita per partita cercando di staccare chi ci insegue e poi quando saremo tranquilli potremo guardare avanti".

Parole d'elogio nei confronti del 'match-winner' di lunedì Nicola Sansone: "Anche lui è bravissimo ad andare palla al piede ed è un giocatore importante per noi. La mia posizione? Ho già detto che sono stato abituato a fare più ruoli. Quello di esterno destro alto è il mio preferito, ma dove mi adatto ovunque", ha assicurato il francese.

Quello con i biancocelesti all'Olimpico, sarà una sorta di 'esame di maturità' per il Parma: "Andremo comunque lì per giocarcela come facciamo sempre per provare a portare qualcosa a casa - evidenzia Biabiany - Dobbiamo dimostrare anche in trasferta che siamo in grado di fare punti importanti".

Sullo stesso argomento