thumbnail Ciao,

Il neo tecnico degli abruzzesi si mostra ottimista nonostante la difficile trasferta in terra partenopea: "Sulla carta siamo nettamente inferiori, ma il calcio è imprevedibile".

La sconfitta al suo esordio in panchina non ha tolto l'ottimismo a Cristiano Bergodi, che sprona il Pescara in vista della difficile trasferta di domenica a Napoli. Il tecnico degli abruzzesi, subentrato a Stroppa, si mostra fiducioso e prova a caricare la squadra.

"Al San Paolo sarà una gara difficile ma proveremo ad imporre il nostro gioco - ha affermato a 'Radio Crc' - Non abbiamo nulla da perdere, sono partite delicate ma il Napoli non può permettersi di sbagliare perchè deve puntare ai vertici. Sulla carta il Pescara è nettamente inferiore ma il calcio è imprevedibile e ci possono esser tanti fattori in grado di influenzare un match. Spero solo che i miei possano disputare una bella prestazione".

Per la compagine azzurra, Bergodi riserva solo parole 'dolci': "Il Napoli è un gruppo consolidato e può competere su più fronti. Mazzarri è un grande allenatore e ha portato i suoi ragazzi in alto, il campionato è lungo e chi può dire che il Napoli quest'anno non possa vincere lo Scudetto".

Sullo stesso argomento