thumbnail Ciao,

L'arbitro Paolo Tagliavento ha ricevuto il premio 'Viareggio Sport' e, durante l'evento, ha dichiarato di accettare sempre le critiche, ma sempre nell'ambito della buona fede".

I direttori di gara del nostro campionato sono sempre nell'occhio del ciclone per quanto riguarda le polemiche. Paolo Tagliavento, che ha ricevuto il premio 'Viareggio Sport' ha voluto fare alcune precisazioni riguardo le critiche piovute recentemente sulla classe arbitrale italiana.

A margine dell'evento il fischietto di Terni ha voluto esprimere la sua opinione, in un momento poco felice per alcuni suoi colleghi: "Accetto le critiche perché servono per migliorare meno quando viene messa in dubbio la buona fede degli arbitri".

Il suo atteggiamento in campo risulta spesso molto severo, Tagliavento ne spiega il motivo: "Nella vita sono tutt'altro che autoritario, ma quando sono in campo la concentrazione e la carica mi inducono ad esserlo. Mi trasformo per la pressione che c'e' nell'attività che svolgo".

Sullo stesso argomento