thumbnail Ciao,

Il futuro è dietro l'angolo, un contratto che scade a giugno sarà, per forza di cose, una decisione che condizionerà il resto della sua carriera.

E ora può cambiare veramente tutto. Già perchè il goal segnato da Fabrizio Miccoli al Catania, il 100esimo per lui in Serie A, ha fatto rinascere il suo amore per il Palermo. Non per i tifosi, quello mai sopito, ma bensì quello per la squadra di Zamparini.

"Non avevo fatto nessuna maglia particolare per festeggiar,  speravo fortemente di arrivare a 100 proprio per il derby, ma non avevo preparato niente anche perchè magari rischiamo qualche sanzione La mia soddisfazione va soprattutto per aver regalato una gioia ai tifosi" ha evidenziato il capitano rosanero.

Il futuro è dietro l'angolo, un contratto che scade a giugno sarà, per forza di cose, una decisione che condizionerà il resto della sua carriera. Nessuna riposta da dirigenza e giocatore dopo il 3-1 del derby, ma è veramente complicato pensare alla squadra palermitana senza di lui.

Non si sa quando si discuterà il contratto, nè se il presidente Zamparini vorrà ricucire il rapporto. Di certo il rinnovo ora è più probabile. "Certo ora sono felice perchè i 100 sono davvero un bel traguardo. Ma mi auguro ancora di aumentare la cifra per me e per il Palermo".

Diffidato, è stato ammonito dopo essere uscito per la troppa foga. Salterà l'Inter: "Forse è meglio perchè mi riposerò per rientrare fra 15 giorni contro la Juventus. Non sto ancora benissimo, per giocare il derby ho fatto iniezioni e un lavoro particolare. Saltando la prossima, mi potrò riprendere al meglio".

Sullo stesso argomento