thumbnail Ciao,

Il 'Faraone', capocannoniere del campionato, pregusta la gara della svolta contro i bianconeri. Un pensiero anche alla Champions: "Se la vinciamo mi taglio la cresta".

Conquistare i tre punti per cambiare le sorti di una stagione fin qui troppo altalenante. E' chiarissima la missione del Milan, impegnato tra pochi minuti a San Siro contro la Juventus capolista. Allegri farà affidamento soprattutto sul 'magic moment' vissuto da Stephan El Shaarawy, capocannoniere del campionato. Il 'Faraone', intervistato da 'Sky' nel pregara, ha espresso i suoi desideri per stasera.

"Per noi è una partita molto importante, vincere ci darebbe una grande spinta - ha spiegato l'attaccante rossonero - Per il momento non possiamo fissare obiettivi precisi, pensiamo soltanto a risollevarci in classifica".

Per il 'Diavolo', finora, non è stata una grande annata, per lui sì, e non solo per i goal: "Per me la svolta è stata la doppietta al Cagliari. La società mi ha subito fatto sentire importante quest'anno, e anche il mister, che mi sta gestendo molto bene, cosa che in realtà era accaduta anche l'anno scorso".

Non manca un pensiero speciale per la Champions, con tanto di fioretto: "Se la vinciamo mi taglio la cresta", è la promessa del talentuoso bomber.

Sullo stesso argomento