thumbnail Ciao,

Il neo tecnico degli abruzzessi, sconfitto al debutto sulla panchina del Pescara, si mostra ottimista per il futuro: "Dobbiamo migliorare ma possiamo salvarci, la squadra c'è".

Cristiano Bergodi non si arrende. Il tecnico, sconfitto dalla Roma al debutto sulla panchina del Pescara, guarda avanti con ottimismo e carica l'ambiente biancazzurro.

"Purtroppo abbiamo preso goal troppo presto e siamo andati in difficoltà però la squadra mi è piaciuta perchè ha avuto la capacità di reagire e rimanere sempre in partita.Nella prima frazione abbiamo limitato i danni, nella ripresa abbiamo sfiorato il pareggio". - spiega Bergodi.

Quindi il tecnico prosegue: "Sono appena arrivato, c'è ancora molto da lavorare, dobbiamo migliorare entrambe le fasi, serve più equilibrio. Ora abbiamo un calendario complicato ma il gruppo è compatto ed ha voglia di salvarsi".

Infine Bergodi guarda avanti e dichiara: "Il nostro obiettivo per ora è giocare alla pari con le squadre del nostro livello, abbiamo tutte le carte in regola per riuscirci".

Sullo stesso argomento