thumbnail Ciao,

Il tecnico di Aquileia centra la prima vittoria sulla panchina rossoblù e ammette sinceramente: "Oggi siamo stati bravi e fortunati. Frey ha fatto dei grandi interventi".

Il Genoa torna finalmente alla vittoria dopo l'incredibile serie di sconfitte consecutive inanellate a cavallo tra la gestione De Canio e Del Neri. Il tecnico friulano però, al termine del match di Bergamo, ammette sinceramente la dose di buona sorte avuta quest'oggi dai suoi ragazzi.

"Ultimamente le cose non andavano molto bene, ma oggi siamo un po' migliorati. Poi siamo stati anche fortunati viste le grandi parate del nostro portiere".- dichiara Del Neri.

Quindi il tecnico rossoblù prosegue: "Dopo il derby la squadra ha saputo reagire bene mettendo in campo grande spirito di squadra e non deprimendosi a causa della sconfitta di domenica scorsa. Prendere punti a Bergamo non è facile per nessuno come hanno dimostrato Inter e Napoli".

Del Neri rivive poi il match di oggi: "La squadra ha fatto il proprio dovere anche se si può ancora far meglio. Credo che i ragazzi capiscano l'importanza di questa vittoria e riuscire a dare continuità di prestazioni in un campionato che sarà molto difficile fino alla fine, ma in cui il Genoa può recitare un ruolo importante. Dobbiamo credere in quello che facciamo".

Infine il mister friulano passa ad un'analisi tattica, e spiega: "Al momento la squadra non può supportare due punte di ruolo e per questo abbiamo dovuto rinunciare a Immobile oggi per infoltire il centrocampo con giocatori abili a inserirsi alle spalle di Borriello, e Toszer davanti la difesa. Il cambio tattico dimostra che non sono legato solo al 4-4-2, ma che posso cambiare a seconda delle situazioni".

Sullo stesso argomento