thumbnail Ciao,

Il centrocampista del Catania ha ammesso che se si vorranno raggiungere obiettivi più alti rispetto alla salvezza fuoricasa le cose dovranno andare diversamente in futuro.

E' stato l'ultimo a mollare nel Catania il centrocampista Francesco Lodi, che ha segnato il goal della bandiera per la sua squadra con uno splendido calcio di punizione. Ecco che cosa ha affermato riguardo alla propria squadra ai microfoni di Sky Sport.

"La partita l'abbiamo persa dall'inizio, siamo entrati molli in campo, non abbiamo avuto la carica giusta ed abbiamo perso. Prendiamone atto e pensiamo già alla partita contro il Milan. E' però vero che perdere una partita così, come un derby, è una cosa difficile da digerire. E' stata la classica partita preparata da Lo Monaco? Lo conosco bene, di sicuro avrà motivato i giocatori nel modo giusto".

Lodi ha poi voluto sottolineare che se il Catania vorrà aspirare a qualcosa di diverso dalla salvezza dovrà cambiare modo di giocare al di fuori delle mura amiche: "Il Palermo ha giocato al massimo col coltello tra i denti. Fuori casa facciamo fatica a fare il nostro gioco ed essere cattivi, mentre in casa abbiamo un atteggiamento diverso. Se vogliamo avere obiettivi diversi rispetto a quello della salvezza dobbiamo cambiare modo di giocare".

Sullo stesso argomento