thumbnail Ciao,

La Sampdoria deve vincere anche per migliorare la classifica: "Penso in positivo. Di sicuro non mi faccio condizionare dalla nostra classifica".

Reduce dalla vittoria nel derby, la Sampdoria proverà a mettersi definitivamente alle spalle il terribile periodo trascorso nel match che la vedrà impegnata in casa con il Bologna.

Ciro Ferrara, alla vigilia della sfida con i felsinei, è ripartito proprio dal derby: "Domenica sera siamo stati perfetti - si legge sul sito ufficiale della Sampdoria - abbiamo strameritato la vittoria perché non abbiamo concesso nulla ai nostri rivali, soprattutto nella prima frazione. La partita della settimana scorsa si preparava da sola per la posta in palio ma soprattutto perché era un derby. La nostra e la loro posizione di classifica hanno fatto sì che ci fosse un approccio diverso dal solito, in cui un allenatore può permettersi di parlare pochissimo e in cui le motivazioni si trovano da sole. Ecco, le stesse motivazioni saranno da ritrovare anche contro il Bologna".

Il tecnico doriano si aspetta una gara non certo facile: "Sarà molto più difficile di quella col Genoa. È stata una settimana un po' più tranquilla, anche se non è cambiato il modo di lavorare dei ragazzi, di cercare di entrare già in clima, di pensare al diretto avversario. Il Bologna viene da una buona partita col Palermo, ha cambiato leggermente assetto tattico e starà a noi trovare le giuste contromisure per arginare le loro azioni offensive".

La Sampdoria deve vincere anche per migliorare la classifica: "Penso in positivo. Di sicuro non mi faccio condizionare dalla nostra classifica. Abbiamo 14 punti ottenuti in 13 partite. Credo che i giudizi su di noi siano stati influenzati in negativo, ribaltati dalle sconfitte consecutive. Però siamo comunque in linea con le altre concorrenti, siamo tutte lì e ce la giochiamo".

Sullo stesso argomento