thumbnail Ciao,

L'attaccante argentino, ai margini del progetto Lazio, resterà fermo due settimane a causa di un problema al muscolo semimembranoso.

E' decisamente un periodo no per Mauro Zarate, attaccante argentino finito ormai ai margini del progetto della Lazio e tagliato fuori dagli schemi del tecnico Petkovic.

Dopo il fastidio avvertito sul finire della seduta di allenamento del mercoledì, gli esami strumentali a cui si è sottoposto l'argentino in giornata hanno evidenziato un guaio più serio del previsto.

Questa la diagnosi del medico sociale biancoceleste, Roberto Bianchini, che, ai microfoni di 'Lazio Style Channel', ha dichiarato: "Mercoledi' Zarate, nella fase finale dell'allenamento, calciando, aveva sentito un fastidio nella parte interna e posteriore della coscia".

Quindi il dott. Bianchini ha rilasciato anche una prognosi ben precisa, spiegando: "Il ragazzo ha avuto un problemino muscolare sul semimembranoso, un muscolo all'interno della coscia. Questa è una situazione che richiedera' circa due settimane di terapie e attenzioni particolari''.

Sullo stesso argomento