thumbnail Ciao,

Il presidente rossonero domani parlerà con la squadra: "Il Milan si è ricaricato, avete visto? Devo continuare con le presenze. Ibra rimpianto solo sul campo, c'è El Shaarawy".

Pato esigente, vuole giocare. Problemi fisici continui, discontinuità e parco attaccanti di casa Milan ricco potrebbero vedere seriamente il Papero lasciare Milanello e l'Italia. Arriverà il suo agente, si discuterà con la dirigenza. E magari con Silvio Berlusconi.

Il presidente rossonero è tornato a parlare della squadra rossonera, soffermandosi sopratutto sul suo pupillo. Pupillo che l'anno scorso non venne venduto al PSG dopo il diktat dello stesso ex Presidente del Consiglio. Una decisione rivelatasi a dir poco sbagliata.

"E' un problema, perchè era il giocatore di maggior valore e futuro che avesse il Milan. Quindi è veramente un problema anche per cosa fare" le sue parole. "Non si può avere così una diminutio del valore del patrimonio. Avere incidenti vari per un ragazzo di 22-23 anni... Quindi speriamo veramente di vederlo guarire''.

Domani ci sarà una nuova visita a Milanello: "Perche' c'e' bisogno. Il Milan, avete visto, si è ricaricato. C'è bisogno di continuare nelle presenze. Quella dei giovani è la strada giusta per il Milan, se anche ne provi tre o quattro e poi ne tiri fuori uno...".

Dopo la citazione ad El Shaarawy, arriva ancora una volta l'avviso ai tifosi: la squadra tornerà al top, ma non ora. "Adesso c'è bisogno sicuramente di un periodo di rifondazione guardando ai giovani per avere una squadra davvero competitiva".

Fuori da Palazzo Grazioli il Cavaliere ha ammesso di rimpiangere, solo sul campo, Ibrahimovic: "Ma l'ho già detto altre volte e non faccio che ripeterlo, c'era un risparmio di 160 milioni di euro in 3 anni. Però abbiamo trovato El Shaarawy. Il Napoli? sta benissimo, respira l'aria pulita della vetta...".

Lo Scudetto, insieme agli azzurri sopracitati e la Fiorentina, è lotta tra Inter e Juventus: "Non voglio inimicarmi nessuna delle due squadre. Sono due ottime formazioni e quindi sarà un finale di campionato molto interessante".

Sullo stesso argomento