thumbnail Ciao,

Prima della gara col Tottenham l'inglese è stato accolto da un abbraccio ideale e cori d'affetto sotto la Curva Nord. Il patron biancoceleste: "E' un uomo di grande spontaneità".

E' stata una serata di forti emozioni, quella vissuta ieri allo stadio Olimpico di Roma. Oltre al passaggio del turno in Europa League con una giornata d'anticipo, i tifosi della Lazio hanno potuto gioire per la presenza del grande idolo Paul Gascoigne. L'inglese è stato letteralmente osannato dal pubblico con un abbraccio ideale e cori d'affetto.

Alla vigilia del match contro il Tottenham, 'Gazza' ha fatto il giro della pista d'atletica venendo osannato dalla folla biancoceleste.  "La Lazio e la Curva Nord saranno sempre nel mio cuore. E’ un sogno che si avvera rivederli", queste le parole dell'ex centrocampista riportate dal 'Corriere dello Sport'.

Una sorpresa preparata in gran segreto dalla società capitolina, proprio per non incappare in contrattempi che l'avrebbero pregiudicata. "È stata un'emozione grandissima, in Inghilterra mi informo sempre di quello che combina la Lazio - ha aggiunto, come evidenzia la 'Gazzetta dello Sport', Gascoigne - Prometto di tornare ancora a Roma, ma quando lo farò ci resterò per parecchi giorni, almeno un paio di settimane".

Il presidente Claudio Lotito, per descrivere 'Gazza', ha 'scomodato' la letteratura italiana: "E' un uomo che ha ancora un grande spontaneità che lo ha fatto amare dalla gente. Anche stasera quando mi baciava era per dimostrare la sua gratitudine, un po' come il fanciullo pascoliano, l'atteggiamento del fanciullo che ringrazia per questa serata di grande emozioni che ha vissuto".

Sullo stesso argomento