thumbnail Ciao,

L'ad rossonero accetta con 'filosofia' la scelta del fischietto bolognese per il big-match di San Siro, nonostante le polemiche che lo hanno travolto dopo Catania-Juventus.

La designazione di Nicola Rizzoli per Milan-Juventus di domenica sera, ha immediatamente sollevato dubbi e polemiche. Non da parte di Adriano Galliani, che accetta con 'filosofia' e compostezza la scelta del fischietto bolognese per il big-match di San Siro.

"Scelta ineccepibile: è l'arbitro migliore, come ai tempi di Collina. Speriamo che il campo confermi", questo il commento dell'amministratore delegato rossonero riportato dalla 'Gazzetta dello Sport' in merito al direttore di gara emiliano. Un pensiero 'controcorrente' rispetto a chi con la testa è subito tornato indietro a quel Catania-Juventus.

Il goal (regolare) annullato a Bergessio vide tra i protagonisti proprio Rizzoli, che nel 'lunch match' era giudice di porta e fece notare al guardalinee Maggiani che la posizione dell'argentino era di fuorigioco, portando l'arbitro Gervasoni a cambiare idea e non convalidare la rete degli etnei. Ma evidentemente, Galliani ha già 'rimosso'.

Sullo stesso argomento