thumbnail Ciao,

Il club etneo ha risposto tramite un comunicato ufficiale sul proprio sito alle dichiarazioni del dirigente rosanero Lo Monaco, scegliendo di non ribattere colpo su colpo.

Il derby in programma sabato sera tra Palermo e Catania sembra essere già iniziato. E nel modo più acceso possibile: dopo le pesanti dichiarazioni ironiche del direttore sportivo rosanero Pietro Lo Monaco, è arrivata pronta la replica del club etneo, che però preferisce non gettare benzina sul fuoco e sceglie di non replicare.

Lo Monaco aveva accusato l'ambiente rossazzurro di presunzione, lanciando continue stilettate alla sua ex società. La risposta del club di Pulvirenti è giunta tramite il sito ufficiale, nella quale vengono rispedite al mittente le accuse.

Ecco di seguito il comunicato ufficiale: "La Società Calcio Catania, posta a conoscenza delle dichiarazioni ufficiali dell'Amministratore Delegato dell'U.S. Città di Palermo rese in questi giorni immediatamente precedenti l'incontro, intende non replicare in quanto da un lato le stesse si commentano da sole e dall'altro la violenza verbale, la volgarità e gli insulti non fanno più parte della nostra società, che ha uno stile improntato al rispetto delle regole, alla correttezza comportamentale ed al riconoscimento del valore della squadra avversaria".

Il derby della Sicilia è stato già acceso dunque, a conferma di una rivalità da sempre molto spiccata. Solo il campo ci saprà dire però chi avrà avuto ragione, nella speranza che il tutto si svolga all'insegno del fair play, sia sul prato di gioco, che sugli spalti.

Sullo stesso argomento