thumbnail Ciao,

Gasperini contro il Catania potrà contare sul rientro di Miccoli, Zamparini abbassa i prezzi per riempire il 'Barbera'. Nel Catania out Biagianti, ansia per Bergessio.

Momento poco rosa e decisamente molto nero per il Palermo, che si avvicina al derby siciliano in programma sabato sera contro il Catania, con il morale sotto i tacchi e la rosa decimanta da infortuni e squalifiche, dopo la folle trasferta di Bologna.

Zamparini ha deciso di puntare sui prezzi popolari per riavvicinare il pubblico disamorato alla squadra, ed evitare ampi spazi vuoti sugli spalti del 'Barbera'. Inoltre il tagliando del derby varrà come prelazione per assistere a Palermo-Juventus in programma il prossimo 9 dicembre.

L'altra mossa scelta dai rosanero per preparare al meglio il derby di sabato è il silenzio. Come preannunciato infatti dall'amministratore delegato Lo Monaco nessun calciatore parlerà, l'unica conferenza in programma è quella dello stesso Lo Monaco, prevista in mattinata.

Il dirigente è appena rientrata da un viaggio in Sudamerica, alla ricerca dei rinforzi necessari per il mercato di riparazione. Dalla misisione in Argentina è emerso in modo prepotente il nome di Guido Hernan Pizarro, ventiduenne centrale del Lanus, in possesso di piedi raffinati ma anche di un gran fisico e buone capacità interdittive. Il Palermo sarebbe alla ricerca anche di un difensore centrale, due esterni e una punta importante. Matuzalem, Dossena e Floccari restano i nomi più caldi.

Gasperini contro il Catania dovrà rinunciare a Ujkani, Labrin e Barreto, espulsi a Bologna. Toccherà a Benussi difendere i pali rosanero, a centrocampo Rios e Viola si giocano una maglia. In attacco fondamentale il recupero di capitan Miccoli, bandiera a cui aggrapparsi in un momento tanto difficile per la società siciliana.

A Torre del Grifo intanto i rossazzurri hanno ripreso ieri la preparazione dopo la bella vittoria casalinga centrata contro il Chievo. Sono però rimasti a riposo Biagianti e Bergessio, usciti anzitempo nella gara con i clivensi. Ma se per il centrocampista è sicura l'assenza sabato sera a causa della lussazione a un dito del piede sinistro, Maran spera ancora di recuperare l'atttaccante argentino, fondamentale per gli schemi offensivi degli etnei.

Bergessio soffre infatti da tempo di un problema muscolare, ma farà di tutto per esserci contro il Palermo: "Voglio provare a farcela, ci tengo a giocare contro il Palermo. Mi sono fermato solo per precauzione - ha rivelato domenica sera nel corso di una trasmissione televisiva-. A Palermo spero di esserci, tutti vorrebbero giocare il derby".

Intanto anche i giocatori rossazzurri hanno scelto la strada del silenzio stampa in vista del match del 'Barbera'. La squadra tornerà a parlare solo sabato sera.

Sullo stesso argomento