thumbnail Ciao,

L'ex laterale del Torino ha commentato la vittoria contro il Pescara che gli ha permesso di rilanciarsi dopo la gara poco entusiasmante di Udine. Domenica, intanto, c'è il Chievo.

La vittoria di misura contro il Pescara ha restituito vitalità in casa Siena. Il club toscano, infatti, ha definitivamente ammortizzato i sei punti di penalizzazione e, adesso, si trova a ridosso della zona salvezza.

A raccontare l'emozioni del match di domenica ci ha pensato Matteo Rubin: "Dopo un bel po' di tempo ho giocato dall'inizio - ha esordito in conferenza stampa -. Quella contro il Pescara non era una partita facile perchè incontravamo una diretta concorrente, siamo stati bravi a mettere in pratica quello che ci aveva chiesto il mister".

"Sono sceso in campo tranquillo - ha continuato il laterale difensivo -, avevo voglia di rifarmi dopo la partita con l'Udinese nella quale non avevo fatto bene. Sono contento per i tre punti che ci hanno permesso di agganciare il gruppo, ora daremo battaglia a tutti".

L'ex difensore del Torino sa che si deve sempre guardare avanti e allora ecco che le ultime considerazioni sono per il prossimo avversario di campionato, il Chievo di Eugenio Corini: "Affronteremo una squadra che in casa ha fatto grandi risultati e sarà un'altra battaglia. Noi siamo carichi, stiamo bene e abbiamo un buon morale quindi andremo là per cercare di portare a casa punti importanti per la nostra classifica".

Sullo stesso argomento