thumbnail Ciao,

Il dirigente del Parma è soddisfatto della decisione presa in Lega Calcio. Sedici sono state le squadre che hanno votato si mentre solo Palermo e Chievo si sono dette contrarie.

L'accordo raggiunto in Lega Calcio sui diritti televisivi sta accogliendo diversi pareri favorevoli. L'assemblea della Serie A l'ha approvato con 16 voti favorevoli ossia con i 3/4 dei voti di maggioranza richiesti. Fiorentina e Napoli si sono astenute mentre Palermo e Chievo Verona rappresentano i due voti contrari.

Sulla questione è intervenuto l'amministratore delegato del Parma, Pietro Leonardi, che si è detto assolutamente contento del risultato raggiunto: "Questo accordo sui diritti tv è un segnale di stabilità nel mondo del calcio".

"L'approvazione dei criteri di ripartizione dei diritti tv per il triennio 2012/15 è stata accolta con grande soddisfazione - ha ribadito -. E' un passaggio molto importante. L'accordo sulla delibera tutela le società ed è un segno di stabilità per l'azienda calcio, capace di garantire un futuro per i club".

Sullo stesso argomento