thumbnail Ciao,

"Se esiste ancora una giustizia non lo sarà" dice il presidente sardo. Oggi pomeriggio la decisione sulla gara non disputata lo scorso 23 settembre.

Oggi è il grande giorno: nel pomeriggio, la Giustizia Federale dovrà pronunciarsi sul caso Cagliari-Roma e decidere se confermare lo 0-3 a tavolino a favore dei giallorossi, nella gara che avrebbe dovuto essere disputata lo scorso 23 settembre.

Anche Massimo Cellino, presidente dei rossoblu, ha espresso il proprio parere. Proprio colui che, chiamando allo stadio Is Arenas i tifosi sardi con un comunicato sul sito ufficiale della società, nonostante il divieto del prefetto di Cagliari, diede inizio alla baraonda.

"Se lo 0-3 sarà confermato? Mi auguro di no, se esiste ancora una giustizia" ha detto, all'entrata degli uffici della Figc. Il Cagliari spera nel ribaltone, la Roma teme di dover rigiocare una partita che aveva vinto a tavolino.

Sullo stesso argomento