thumbnail Ciao,

Il tecnico granata replica sarcasticamente a Zeman: "Due rigori per la Roma? Sì, erano proprio due fallacci incredibili. E se lo dice Zeman c'è da crederci...".

Il Torino esce sconfitto dal posticipo del lunedì contro la Roma e non mancano le polemiche roventi sull'arbitraggio, una costante del nostro calcio negli ultimi tempi, come dimostra la tempesta scatenata da Moratti nel post Inter-Cagliari.

Pietra dello scandalo il rigore concesso ai giallorossi per fallo su Marquinho, che ha sbloccato il match nel secondo tempo e che è stato subito aspramente contestato da Giampiero Ventura, espulso in seguito ad aver urlato "vergognatevi, vi dovete vergognare!", aggiungendo poi nell'infilarsi nel tunnel: "E' quello di
Padova...".

Chiaro il riferimento al giudice di linea Calvarese, arbitro del famoso Padova-Torino interrotta per blackout, individuato un po' da tutti i granata come il responsabile numero uno del presunto errore compiuto dal direttore di gara dell'Olimpico Guida.

Nel dopo partita Ventura ha usato poi toni sarcastici per replicare a Zeman: "Due rigori per la Roma? Sì, erano proprio due fallacci incredibili. E se lo dice Zeman c'è da crederci... Se volete posso stare una serata a parlare dei torti subiti dal Torino. Non è cambiato molto con i 5 arbitri. Il vero problema è che siamo il Torino neopromosso che gioca contro Lamela, Osvaldo e Totti. Ma fino al rigore la partita si stava smussando positivamente per noi, la Roma non ne aveva più...".

Sullo stesso argomento