thumbnail Ciao,

Il centrocampista giallorosso si gode il successo sul Toro e non si rammarica per la sostituzione subìta nella ripresa: "Si è rivelata una scelta vincente...".

Contro il Torino si è visto un Alessandro Florenzi double-face. Molto bene nel primo tempo, poi un netto calo nella ripresa, fino alla sostituzione con Marquinho. Ci può stare, visto che il centrocampista della Roma non ha quasi mai tirato il fiato dall'inizio della stagione.

"Io stanco? Un po' sì, ma sono cose normali, e alla fine far entrare Marquinho, che si è procurato il rigore, si è rivelata una scelta vincente - le sue parole a 'Roma Channel' - Io, comunque, sono fatto per giocare sempre e dare sempre il massimo".

La squadra, a suo dire, ha meritato i tre punti: "Il Torino è venuto qui per giocarsela, ma noi abbiamo impostato molto bene la partita". Pian piano il posto fisso nell'undici titolare sta diventando una realtà: "Cerco di impegnarmi al 100% in settimana. Non è una cosa facile, ma sto riuscendo nel mio intento, grazie anche all'aiuto dei miei compagni".

Sullo stesso argomento