thumbnail Ciao,

Frecciata 'avvelenata' dell'ex tecnico rossoblù (esonerato il 22 ottobre scorso) nei confronti della società del presidente Preziosi...

Il 'Grifone' non vola più. Il Genoa si trova in fondo alla classifica e per tutto l’ambiente rossoblù non è certo un bel periodo. Anzi. Dopo la sconfitta nel derby, che ha relegato la formazione rossoblù all’ultimo posto, in molti rimpiangono l’ex allenatore Gigi De Canio.

Lo stesso tecnico all’indomani della sconfitta contro la Sampdoria si è tolto un sassolino dalla scarpa nei confronti della dirigenza rossoblù che lo aveva esonerato il 22 ottobre scorso, dopo il ko casalingo con la Roma: “Quando ho lasciato il Genoa, la squadra non era ultima in classifica.

Queste le sue brevi ma significative parole rilasciate dalle frequenze di 'Radio Crc', per poi aggiungere con molta correttezza: “Non voglio però turbare con mie dichiarazioni il lavoro del nuovo tecnico che stimo”.

Da ricordare come le ultime sei sconfitte per il Genoa sono arrivate dopo l’esonero di Gigi De Canio al quale è subentrato Gigi Del Neri. Adesso alla luce degli ultimi risultati, ironia della sorte, anche l’ex tecnico del Chievo è a rischio esonero.

Sullo stesso argomento