thumbnail Ciao,

La società ha deciso di mandare i giocatori in ritiro anticipato: all'orizzonte c'è la difficile trasferta sul campo dell'Atalanta. L'obiettivo è evitare il 7° ko di fila...

Il Genoa va in ritiro. Una decisione di cui si vociferava da ieri e che è diventata realtà in serata. Da domani, dunque, scatterà l'operazione Bergamo: il prossimo, durissimo impegno di campionato, infatti, sarà sul terreno di gioco dell'Atalanta, tra le squadre rivelazione del campionato.

Gli orobici, tra l'altro, vorranno riscattare il pesante ko di Firenze (per 4-1). Nulla in confronto alla rabbia del Grifone, che di sconfitte - derby di ieri compreso - ne ha ingoiate ben sei di fila: eguagliato il triste filotto della stagione 1973-74, che terminò poi con la retrocessione.

Uno spettro che tutti, da Preziosi in giù, non vogliono nemmeno sentire nominare, ma con cui dovranno iniziare a fare i conti. L'ultimo posto in classifica (roba che non accadeva da quasi trent'anni) fa paura, serve un'inversione di tendenza.

Ancora con Del Neri in panchina, che oggi è stato confermato dal presidente rossoblù: "Resterà fino a quando sarò in carica". E' con lui che bisognerà a tutti i costi voltare pagina.

Sullo stesso argomento