thumbnail Ciao,

Il presidente del Pescara deciderà martedì chi sarà il nuovo tecnico del club, dopo le dimissioni, ieri, di Stroppa. In lizza Colomba, Bergodi e Marino.

Le dimissioni di Stroppa dalla panchina del Pescara, arrivate subito dopo la sconfitta della squadra abruzzese contro il Siena, hanno colto di sorpresa anche lo stesso presidente Daniele Sebastiani. Il Pescara, comunque, non può rimanere a lungo senza un tecnico, vista anche la situazione critica di gioco e classifica, e così martedì sarà il giorno in cui l'importante decisione su a chi affidare la guida della sqaudra verrà presa.

Sono tre i tecnici in lizza per rimpiazzare Stroppa, e precisamente Franco Colomba, Pasquale Marino e Cristiano Bergodi... "Voglio parlare bene con tutti e tre prima di prendere una decisione - ha detto Sebastiani, come si legge su 'Repubblica.it' - Domani cercheremo di chiudere, ma non vogliamo sbagliare la scelta".

"I giocatori che non sono convinti del progetto-salvezza, a gennaio verranno ceduti o andranno la domenica in tribuna - ha detto ancora Sebastiani - Il tempo degli alibi è ormai finito. Ieri ho avuto conferma della serietà di Stroppa, ho cercato di convincerlo ma quando lui mi ha detto che l'aveva fatto per la squadra, ho desistito".

Intanto nel pomeriggio di oggi si è svolto l'incontro tra il direttore sportivo Daniele Delli Carri e il tecnico Franco Colomba. Lo stesso allenatore ha confermato il contatto: "Si è vero, mi sono incontrato con il direttore sportivo del Pescara. Abbiamo parlato di aspetti tecnici, organizzativi e anche economici. Poi lui riferirà al presidente Sebastiani e mi farà sapere nelle prossime ore".

Colomba fa capire che la volontà di allenare il club abruzzese è tanta: "Se sono venuto qui a Pescara vuol dire che da parte mia c'è disponibilità. La salvezza è un traguardo non semplice, ma possibile".

Sullo stesso argomento