thumbnail Ciao,

Anche la Figc interviene sulle polemiche arbitrali, e il presidente Abete prova a stemperare i toni: "Le eccessive conflittualità ci danneggiano a livello internazionale".

Giancarlo Abete, nel corso de ‘La politica nel pallone’ su GR Parlamento, ha voluto ribadire la posizione della FIGC in merito alla politica denigratoria che alcuni organi di comunicazione stanno attuando contro gli errori arbitrali nella nostra Serie A, che purtroppo sono sempre più messi in risalto a discapito dei valori sportivi e del calcio giocato.

I quotidiani di stamattina rappresentano in maniera corretta quello che è accaduto” – ammette il numero 1 della Federcalcio, riferendosi al clamore riservato al contatto Ranocchia-Astori che ha caratterizzato la ‘moviola’ di Inter-Cagliari.

Quindi Abete prosegue: “Posso ben capire quello che può significare l’aspetto emotivo della questione, ma tutto questa polemica fuori luogo causa solo danni”.

Il campionato è iniziato da poco e tutto questo non fa affatto bene al clima del campionato italiano, in oltre questo tipo di situazioni ci danneggiano anche a livello internazionale”- ha ribadito Abete, nella speranza che i quotidiani sportivi ammorbidiscano la mano sugli episodi da moviola dedicando maggiore spazio al calcio vero e proprio.

Sullo stesso argomento