thumbnail Ciao,

Ha parlato via Twitter anche il difensore brasiliano Juan Jesus, che ha rassicurato tutti sulle proprie condizioni fisiche dopo il colpo alla testa.

Il rigore non concesso in Inter-Cagliari per il presunto fallo di Astori su Ranocchia ha fatto andare su tutte le furie l'ambiente nerazzurro. C'è però chi, come Marco Materazzi, ex-bandiera della squadra di Moratti, pensa che dietro a tutti questi errori non ci sia del marcio.

"Vedo che in sistema non è ancora cambiato. Non vedo però un complotto contro qualcuno ed a favore degli altri, credo che tutto dipenda sempre dalla poca bravura dei fischietti. Così come paghiamo noi calciatori devono pagare anche loro".

Materazzi ha poi proseguito: "Allo stesso tempo però credo che gli errori arbitrali non debbano diventare una scusa, coi sardi è mancata la presenza di un centrocampista che innesca gli attaccanti. Quando non c'è Guarin c'è difficoltà, capisco che Stramaccioni deve organizzarsi con quello che ha a disposizione".

Del match di domenica pomeriggio è tornato a parlare, via Twitter, anche il difensore brasiliano Juan Jesus: "Sto bene, non mollo mai, anche con la testa spaccata. Buongiorno a tutti".

Sullo stesso argomento