thumbnail Ciao,

Rosella Sensi ai microfoni di 'Rai Sport' fa i complimenti a Montella e Pradè, due ex Roma con cui ha condiviso ottimi momenti. Ora però c'è da stare vicino alla Roma e al mister.

Rosella Sensi è stata il 20° presidente della storia della Roma. Il suo affetto è sempre grande nei confronti della 'Lupa' e ai microfoni di 'Rai Sport' parla di due ex come Montella e Pradè e dell'attuale mister della Roma Zdenek Zeman.

Su Montella e Pradè - attualmente grandi protagonisti a Firenze, chi a far giocare la squadra e chi a costruire un gruppo tale da arrivare ad essere al 3° posto in classifica dopo 13 giornate - la Sensi ha avuto solo parole di elogio: "Naturalmente dispiace nel non vedere più tra noi Montella e Pradé. A Firenze stanno facendo un grande lavoro, meritano davvero i risultati raccolti. E poi da un punto di vista affettivo, non possono che ricordarmi i successi e i tanti anni meravigliosi che abbiamo trascorso insieme".

Sul tecnico boemo, Rosella Sensi chiede a tutti i tifosi di stare vicino al mister in un momento delicato da cui si può venir fuori. L'ambiente ha bisogno di risultati, ma anche il mister ha bisogno del calore della gente e non solo, anche del sostegno societario: "Ora però società e tifosi dovranno davvero stare vicini a mister Zeman, che ne ha tanto, tanto bisogno...".

Sullo stesso argomento