thumbnail Ciao,

I giocatori del Milan, dopo il 2-2 del San Paolo, hanno ammesso di esser stati caricati dalle parole del presidente.

Quello visto sabato sera sul campo del Napoli, è sembrato un Milan lontano parente di quello che ha perso meno di una settimana prima a San Siro con la Fiorentina. La compagine rossonera ha giocato quella che è forse la sua miglior partita in stagione, il tutto poche ore dopo la visita a Milanello di Silvio Berlusconi.

Un caso? Non secondo i giocatori del Milan che, dopo il 2-2 del San Paolo, hanno ammesso di esser stati caricati dalle parole del presidente. Il patron sarebbe quindi riuscito a spronare il gruppo con le sue parole e, secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, Galliani l'avrebbe già precettato per la vigilia di Milan-Juventus.

Dopo la sfida con il Napoli, i due si sono sentiti telefonicamente e l'ad rossonero, dopo aver analizzato la prova della squadra, avrebbe chiesto a Berlusconi di tornare a Milanello sabato prossimo.

In realtà però, ci sarebbe un precedente poco incoraggiante. Berlusconi infatti, ha fatto visita al Milan alla vigilia della sfida di Torino nella scorsa stagione e allora, a spuntarla, fu la Juventus per 2-0. Da quando c'è Allegri sulla panchina del club meneghino, il presidente per tre volte ha incontrato la squadra a Milanello ed il bilancio è di una vittoria, un pareggio e una sconfitta.

Sullo stesso argomento