thumbnail Ciao,

Il brasiliano, uscito anzitempo dalla partita con la Juventus, può star fuori un mese. Ma l'ex Bordeaux è pronto a sostituirlo, come ha ben fatto contro i bianconeri.

La Lazio l'ha preso negli ultimi giorni di mercato proprio per questo: costituire un'opzione in più nella difesa biancoceleste. Ora, Michael Ciani ha l'opportunità di far vedere quel che sa fare. Anche se un assaggio delle sue qualità si è già avuto sabato, nella sfida di Torino con la Juve.

Allo Juventus Stadium, l'ex Bordeaux è entrato nel primo tempo per sostituire André Dias, uscito per un problema all'adduttore della coscia destra. Non si è nemmeno riscaldato, ma nonostante ciò si è rivelato subito 'caldo', limitando Giovinco e tutto l'attacco bianconero.

Ora il centralone francese dovrà abituarsi all'idea di partire dall'inizio, e non più a gara in corso: l'infortunio del brasiliano non è infatti di poco conto, e dovrebbe tenerlo lontano dai campi di gioco per un mese. In tal senso Ciani è favorito sul 'reprobo' Diakité e su Radu, terzino adattabile a centrale.

L'ex Bordeaux ha esordito in Serie A nella gara persa all'Olimpico col Genoa: buona prestazione, nonostante lo 0-1 finale. Poi ha giocato a sprazzi, convincendo contro il Panathinaikos in Europa League e poi - appunto - con la Juve. Giovedì, contro il Tottenham, per lui è l'ennesima prova.

Sullo stesso argomento