thumbnail Ciao,

Dopo il silenzio stampa nerazzurro e le uniche parole del patron Moratti, la Juventus ha risposto attraverso il proprio sito internet ufficiale al presidente meneghino.

A volte un no comment vale più di mille parole. In questo modo, infatti, la Juventus ha deciso di rispondere (apparentemente in modo indiretto) alle parole di Massimo Moratti post pareggio dell'Inter contro il Cagliari per 2-2.

Sul sito ufficiale della compagine bianconera, infatti, è apparsa una nota dal titolo 'No comment'. Cosa c'è di speciale in sole due parole? L'aver allegato la relazione del procuratore federale Stefano Palazzi risalente al primo luglio 2011.

All'epoca, infatti, uno degli uomini chiave di Calciopoli aveva pubblicato 72 pagine in cui motiva il provvedimento su "Calciopoli bis", che vide l'archiviazione per prescrizione di tutti gli imputati. Moratti, quest'oggi, si è lamentato per il "terzo torto arbitrale" contro la sua Inter (fallo su Ranocchia).

Il presidente del club meneghino ha evidenziato di non voler rivivere i momenti del passato, che paiono rispuntare in queste ultime settimane: un chiaro riferimento al processo avviato nel 2006. Madama, così, ha voluto ricordare come anche i nerazzurri erano entrati nel registro degli indagati.

La bufera non pare fermarsi più, tra quaquaraqua, torti e quei goal irregolari che tornano a far discutere tanto, tantissimo, sul binario Milano-Torino.

Sullo stesso argomento