thumbnail Ciao,

Dopo la frenata casalinga contro il Cagliari nessun tesserato nerazzurro si presenterà in sala stampa. L'Inter protesta per un rigore negato nel finale a Ranocchia.

Adesso l'Inter è davvero furiosa. In casa nerazzurra infatti non sembra essere andata giù la direzione di gara dell'arbitro Giacomelli, reo di aver negato un rigore su Ranocchia nel finale di match contro il Cagliari.

Così, dopo l'espulsione di Stramaccioni, e le veementi proteste in campo dei giocatori interisti, la società di via Durini ha scelto la via del silenzio per manifestare il proprio disappunto riguardo alle odierne decisioni arbitrali.

Il risentimento nei confronti del direttore di gara si percepisce chiaro nel report dell'incontro pubblicato sul sito ufficiale del club: "All'Inter manca un rigore: al 90', Astori atterra Ranocchia in area, il fallo è netto, ma Giacomelli non fischia".



La protesta è proseguita ancora più esplicita su Twitter, dove sul profilo ufficiale è stata pubblicata una foto del contatto tra Astori e Ranocchia con una didascalia eloquente: "Astori su Ranocchia: il rigore è netto l'arbitro non fischia".

L'Inter, dopo gli eclatanti torti subiti nel big match contro la Juventus, sente forte intorno a sè il rumore dei nemici di mouriniana memoria, e preferisce tenere le bocche cucite per non alimentare un clima già abbastanza bollente sull'asse Milano-Torino.

Sullo stesso argomento