thumbnail Ciao,

Il presidente biancoceleste vuole vedere un'altra prova di carattere, giovedì contro il Tottenham. Petkovic cerca una vittoria per chiudere il discorso qualificazione...

Un punto che fa morale. Anche se, oggettivamente parlando, non si è vista una grande Lazio allo 'Juventus Stadium'. Dopo il tecnico Petkovic, anche Claudio Lotito non ha problemi a riconoscerlo: "A Torino ci sono mancati cinismo e capacità di proposizione in avanti. La Juve ci ha messo in difficoltà, anche se noi abbiamo avuto una grande tenuta. Alla fine direi che il pareggio è sostanzialmente giusto".

Adesso è tempo di pensare al Tottenham, avversario giovedì all'Olimpico per la quinta giornata di Europa League: "Faremo un'altra partita all'insegna del carattere", è la promessa del presidente. "Contro gli inglesi vogliamo vincere, sia per il prestigio che per chiudere il discorso qualificazione", ha caricato i suoi Petkovic che, in caso di vittoria, festeggerebbe il primato matematico in classifica con un turno d'anticipo.

In Europa l'allenatore biancoceleste si aspetta una prova migliore sul piano del gioco, visto che l'esibizione torinese non gli è piaciuta moltissimo ("Abbiamo giocato con troppa paura"). Domani alle 15 la ripresa degli allenamenti: per giovedì sarà indisponibile Andrè Dias, che ieri è uscito dopo 20' a causa di un sospetto stiramento all'adduttore destro.

Torneranno invece Lulic e Mauri, assenti per squalifica allo 'Stadium', e sarà a disposizione anche Ederson, ormai recuperato alla causa.

Sullo stesso argomento