thumbnail Ciao,

Nocerino esalta la rimonta del San Paolo: "Abbiamo giocato una bella gara, non credo che una settimana fa avremmo reagito in questo modo dopo esser andati sotto di due reti".

Finalmente una serata che ha regalato soddisfazioni importati quella che ha vissuto il Milan. La compagine meneghina infatti, è riuscita a rimontare il Napoli tornando dal San Paolo con un 2-2 che regala morale ed ottimismo per il futuro.

Tra i protagonisti del match anche Antonio Nocerino che, intervistato ai microfoni di Sky, ha così commentato i 90' del San Paolo: "Abbiamo giocato una bella gara, non credo che una settimana fa avremmo reagito in questo modo dopo esser andati sotto di due reti. Abbiamo lottato su ogni pallone e abbiamo messo in difficoltà un'ottima squadra come il Napoli, ora dobbiamo continuare così, anche perchè dobbiamo cambiare questa classifica".

In molti si chiedono quanto importante sia stata la presenza di Berlusconi a Milanello: "E' una cosa che ci ha fatto molto piacere, è il nostro primo tifoso. Ho parlato con lui e mi ha dato grande fiducia anche perchè venivo da un momento in cui non giocavo".

Nocerino ha vissuto un complicato inizio di stagione: "Non mi sono mai sentito un fenomeno ma non sono nemmeno l'ultima ruota del carro. Voglio essere importante, chiedo solo di avere un po' di fiducia e giocare nel mio ruolo".

Sullo stesso argomento