thumbnail Ciao,

Domani il Siena avrà un imperativo categorico, l'urlo di Cosmi: "Dobbiamo vincere a tutti i costi, col Pescara è una delle gare dell'anno"

Il tecnico della formazione toscana sprona i suoi a centrare il bottino pieno e non si fida degli ospiti, ansiosi di riscatto dopo la batosta incassata con la Juve.

"È una delle dieci partiti più importanti dell'anno". Non usa mezzi termini il tecnico del Siena Serse Cosmi nell'introdurre la sfida casalinga di domani contro il Pescara. Uno scontro diretto per la salvezza, in cui per entrambe sarà vietato commettere errori.

"Dobbiamo vincere a tutti i costi - è il grido di battaglia del tecnico bianconero in conferenza-stampa - Affrontiamo un Pescara che verrà qui a giocarsi la partita, non dobbiamo avere come riferimento la loro sconfitta con la Juventus. Ha espresso dei valori, tanto che oggi sarebbe salvo".

Alessandro Rosina è recuperato: "Sono contento per il suo ritorno, è un ragazzo che ha tanta voglia di dimostrare le sue qualità. Ho convocato 20 giocatori - ha aggiunto Cosmi - perchè in questo momento ho preferito puntare sulla compattezza del gruppo".

L'appuntamento di domani, insomma, è di quelli per cuori coraggiosi: "E' una partita importante, fondamentale, delicata, ogni aggettivo è appropriato. Da qui alla fine ne avremo almeno dieci così, se riuscissimo a vincerne almeno la metà il cammino sarebbe più facile. Poi ogni partita vale, ma questo è indubbiamente un passaggio cui teniamo molto".

Sullo stesso argomento