thumbnail Ciao,

Missione riscatto per il Bologna, Pioli avverte i suoi: "Voglio coraggio e personalità, non meritiamo questa classifica"

Il tecnico rossoblù pretende una grande prestazione dalla squadra, chiamata a tornare al risultato positivo dopo un periodo molto buio. Di fronte ci sarà il Palermo di Gasperini.

Vincere per voltare pagina. E magari per blindare la panchina di Stefano Pioli, che peraltro è stato confermato in settimana dal presidente Guaraldi. Non ha scelta il Bologna, impegnato domani in casa contro il Palermo. I rossoblù, reduci da un periodo molto negativo, sono chiamati a dare una svolta al proprio campionato.

"Non è il momento di pensare a quanto ci è mancato finora o di guardarsi indietro - ha spiegato Pioli nella conferenza-stampa della vigilia - Ora serve avere spirito, coraggio e personalità per arrivare al risultato".

Da parte del tecnico, e non solo, c'è la consapevolezza "che squadra, società e tifosi del Bologna non meritano questa classifica. Per domani ci siamo preparati sotto tutti gli aspetti, tecnici e psicologici. Il consiglio che dò ai miei giocatori è sempre di credere in quello che fanno e nei propri mezzi".

Insomma, guai a scoraggiarsi. Contro i rosanero servirà una prova leonina, con l'appoggio del pubblico del 'Dall'Ara', chiamato a raccolta sia da Pioli che da Guaraldi. Non è il tempo delle divisioni, questo.

Sullo stesso argomento