thumbnail Ciao,

Su consiglio di tifosi napoletani saliti a Bogliasco, il tecnico blucerchiato adotterà il rito scaramantico. Formazione: si va verso il tridente Estigarribia-Icardi-Krsticic.

Sette sconfitte consecutive bastano e avanzano per giustificare il ricorso alla scaramanzia, soprattutto se ad allenare la Sampdoria c'è un napoletano. E così, domani Ciro Ferrara proverà a scacciar via la crisi in cui sono piombati i blucerchiati seguendo il consiglio di alcuni amici tifosi partenopei a Bogliasco alla vigilia del derby col Genoa.

Il tecnico, come rivela 'Tuttosport', siederà in panchina con una manciata di sale nella tasca: un rito al quale Ferrara si affida per provare ad allontanare i fantasmi dell'esonero, visto che in caso di pareggio o sconfitta il suo futuro sarà con ogni probabilità lontano da Genova.

Per quanto riguarda l'aspetto tecnico, l'allenatore dovrà fare i conti con un reparto avanzato praticamente privo di elementi: out Maxi Lopez, Eder e Pozzi, resta il solo Icardi come punta centrale che sarà affiancato nel tridente da Estigarribia e Krsticic. Niente 4-4-2, dunque, nonostante le prove tattiche effettuate in settimana. Juan Antonio, partirà dalla panchina.

Sullo stesso argomento