thumbnail Ciao,

Il giovane attaccante partenopeo avrà l'opportunità di giocare dal primo minuto in un San Paolo delle grandi occasioni pronto a sostenere il proprio 'scugnizzo'.

Napoli-Milan sarà anche la notte di Lorenzo Insigne. Il giovane attaccante scenderà in campo dal primo minuto complice l'assenza di Pandev e avrà l'occasione di sognare e far sognare. Mazzarri si aggrappa anche a lui per scardinare i rossoneri.

Il 'Magnifico' giocherà in un San Paolo delle grandi occasioni, pronto a sostenere il proprio 'scugnizzo': per il talento di Frattamaggiore potrebbe essere una di quelle serata da non scordare mai, spinto dalle qualità tecniche e le ovazioni dei tifosi che ne hanno presto fatto un beniamino.

Come sottolinea il 'Corriere dello Sport', con la sua sfrontatezza può riprendersi quei minuti che non gli sono stati concessi a Torino contro la Juventus. 'Lorenzinho' ha già dimostrato di saper gestire l'emozione, come in occasione dell'esordio in Nazionale a Modena contro Malta dove sembrava già un veterano.

Tra l'altro, stasera Insigne si troverà di fronte colui che probabilmente è il suo principale rivale in ottica Brasile 2014: quello con Stephan El Shaarawy sarà un duello a distanza tra i talenti più fulgidi del nostro calcio insieme a Verratti. In serate come queste, dunque, gli stimoli di certo non mancheranno.

Sullo stesso argomento