thumbnail Ciao,

L'ex fenomeno del calcio mondiale ha parlato del suo rapporto con il calcio italiano, e ha detto di non essere pentito di nessuna delle scelte che ha fatto nella sua carriera.

Luiz Nazario de Lima è tornato a parlare di calcio italiano. Ronaldo, l'ex Fenomeno del pallone, è intervenuto questa sera ai microfoni di 'Sportitalia', soffermandosi sulle proprie esperienze con le maglie di Inter e Milan.

"Io seguo il calcio italiano, c'è sempre grande affetto e si spera sempre di vincere, la gente vuole sempre le vittorie. Mi dispiace aver finito male la mia storia con l'Inter, ma ci sono sempre tanti ricordi e con Moratti ho avuto un rapporto importante"- ammette Ronaldo.

Il brasiliano però non si pente di aver vestito anche la casacca rossonera, e spiega: "E' stato importante per me aver fatto quella scelta. Il Milan è una squadra vincente, per la mia carriera è stato importante. Ora i rossoneri sono in grande difficoltà, ma credo che si riprenderanno perchè restano una grande squadra".

Infine Ronaldo si dice certo della rinascita di Pato e non si sbilancia sul toto Scudetto: "Pato ha bisogno di lavorare molto per superare questo momento, deve fare le scelte giuste per riprendersi. L'anno scorso abbiamo visto una grande Juventus, quest'anno è presto per fare pronostic su chi conquisterà il titolo. Ci sono ancora tante partite da giocare".

Sullo stesso argomento