Il grande ex Zoff lancia la Lazio: "I biancocelesti sono discontinui, ma la squadra vista nel primo tempo del derby può far bene anche contro la Juventus"

L'ex ct azzurro, soffermatosi sulla Lazio in vista del big match in programma allo 'Juventus Stadium', guarda in casa Roma: "Sta vivendo un momento di assestamento, farà bene".
Domani Juventus e Lazio scenderanno in campo nel big match della tredicesima giornata di Serie A. Ai microfoni di 'Radio Manà Manà Sport', è intervenuto Dino Zoff, ex tecnico di bianconeri e biancocelesti, nonchè ex ct azzurro.

Zoff si è soffermato sul momento vissuto dalla Lazio nel post derby, sottolineando: "Nel derby ho visto una grande Lazio nel primo tempo che si è trasformata disastrosa nella seconda parte di gara. La squadra capitolina è stata discontinua in questo scorcio di campionato. Spero che a Torino entri in campo la Lazio vista nel primo tempo della stracittadina”.

Quindi l'ex tecnico si è dilungato su Petkovic, rivelazione della panchina in questo avvio di stagione: "Mi ha subito convinto perché ha saputo trovare il posto giusto per i giocatori che ha a disposizione. Anche se dovrebbe tenere maggiormente i propri calciatori sulla corda per evitare i gravi buchi visti sulle reti subite”.

Infine ecco il pensiero di Zoff sul periodaccio vissuto dai cugini della Roma: "Credo che quella giallorossa sia una buona squadra con o senza Zeman, con giocatori di buona qualità capaci di giocare con qualsiasi modulo. Al momento sta vivendo un periodo di assestamento perché è ancora un progetto in essere, ma sono sicuro che farà bene”.

E sull'estremo difensore giallorosso dichiara: “Stekelenburg deve avere maggiore fiducia, non è positivo cambiare spesso nel ruolo di portiere”.