thumbnail Ciao,

Un calvario che dura da settembre con un tira e molla pesante. Ora l’Is Arenas è a un passo dall’agibilità completa. Cellino lavora per non farsi cogliere impreparato.

Is Arenas senza pace: dopo aver ricevuto il nulla osta dal sindaco per tutti i settori, al nuovo stadio di Cagliari manca solo l’agibilità della tribuna centrale. Sia l’Osservatorio Nazionale sia la Commissione Provinciale di vigilanza avevano dato il placet per l’apertura della tribuna. Una decisione a cui mancava solo il sigillo del sindaco per essere operativa e che si è risolta in un “tutto da rifare”.

Tutto è nelle mani del sindaco, ma Cellino sta facendo gioco forza e già nell’ultima gara di campionato aveva concesso la tribuna ad alcuni suoi ospiti, fra cui l’Arcivescovo di Cagliari Arrigo Miglio, e ai giornalisti. Decisione che non ha portato a nessun provvedimento da parte della Lega.

Intanto il presidente del Cagliari lavora per non farsi cogliere di sorpresa e così la società ha deciso di mettere già in vendita i biglietti per il settore centrale della sfida di lunedì prossimo contro il Napoli. Ma non finisce qui. Cellino in vista della gara del 9 dicembre contro il Chievo sta stipulando un accordo con Meridiana e la Regione Sardegna a favore degli emigranti sardi in Nord Italia, al fine di riportarli in patria per la sfida in casa.

Sullo stesso argomento